E.C.D.L. – European Computer Driving Licence

ecdlECDL

La patente europea del Computer, in sigla ECDL (European Computer Driving Licence), è un sistema di certificazione promosso dall’Unione Europea (CEPIS – Council of European Professional Informatics Societies) che attesta il livello di competenza individuale nell’uso del personal computer e rappresenta lo standard internazionale per le competenze informatiche di un utente. In Italia la gestione ed il rilascio delle certificazioni ECDL è affidata all’AICA (Associazione Italiana per l’informatica e il Calcolo Automatico).
La certificazione ECDL garantisce il possesso di un livello adeguato di competenze: il Syllabus ECDL (cioè il programma degli esami ECDL) definisce con precisione e in modo sistematico cosa significa saper usare il computer nelle sue funzionalità di base. In definitiva, il Syllabus ECDL include tutte le competenze digitali necessarie per affrontare, con l’uso dello strumento informatico, le attività disciplinari del mondo della scuola nonché quelle operative e professionali del mondo del lavoro.
Il certificato ECDL è riconosciuto a livello internazionale e definisce le abilità e le competenze necessarie per essere un utente esperto di computer e delle applicazioni più comuni.
E’ spendibile sia nella Pubblica Amministrazione che nelle aziende private. Infatti in molte Università e Istituti Scolastici Superiori, l’ECDL è riconosciuta come credito formativo; così come è attestazione idonea in molti concorsi pubblici ad accertare le competenze informatiche.

Come si ottiene la patente europea del computer?

Per ottenere l’ECDL il candidato deve sostenere una serie di prove presso un centro accreditato dall’AICA a rilasciare la Patente Europea del Computer (Test Center). L’Educandato Statale “San Benedetto” è accreditato come Test Center per il rilascio dell’ECDL ed è sede di esame. Per ottenere l’ECDL il candidato deve acquistare una tessera (Skills Card) su cui verranno via via registrati gli esami superati.
Gli esami da sostenere sono quattro o sette a seconda della certificazione richiesta (Ecdl Base o Ecdl Full Standard). Il candidato sceglie quali esami sostenere e in quale ordine in base alla propria preparazione, senza alcun vincolo di tempo. Al superamento degli esami previsti al candidato verrà rilasciata la relativa certificazione ECDL.
I test saranno eseguiti dai candidati direttamente al computer utilizzando un sistema automatico di erogazione e correzione dei quesiti. Il livello dei test è volutamente semplice, ma sufficiente per accertare se il candidato sa usare il computer nelle applicazioni standard di uso quotidiano.
La Skills Card Nuova ECDL non ha scadenza e può essere utilizzata per sostenere qualsiasi test della famiglia Nuova ECDL.

Moduli e corsi

L’Ecdl Base si compone di quattro moduli indispensabili: Computer Essentials, Online Essentials, Word Processing (Word) e Spreadsheet (Excel).
L’Ecdl Full Standard si compone di sette moduli indispensabili: Computer Essentials, Online Essentials, Word Processing (Word), Spreadsheet (Excel), IT Security – Specialised Level, Presentation (PowerPoint), Online Collaboration.
ECDL Full Standard è l’unica certificazione informatica che, in Italia, abbia ottenuto l’accreditamento di ACCREDIA: una garanzia di valore, di spendibilità ed efficacia per il cittadino digitale, per l’impresa e per le Istituzioni.

Il 1° aprile 2014 l’ECDL Full Standard è stata accreditata come schema di certificazione delle competenze informatiche da Accredia, l’organismo nazionale di accreditamento, designato dallo Stato italiano in attuazione del regolamento (CE) n. 765/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio del 9 luglio 2008.

La sigla PRS N°092C identifica con un codice univoco ECDL Full Standard come schema di certificazione di persone, accreditato da Accredia. Tale schema di certificazione corrisponde al profilo di Utente Qualificato di Computer (Qualified Computer User).

Con l’accreditamento di Accredia, ECDL Full Standard consegue due primati: è l’unica certificazione di competenze digitali accreditata ed è anche l’unica di tipo “trasversale”, comune, cioè, a tutte le figure professionali, non solo del mondo ICT.
L’Educandato Statale “San Benedetto” organizza un corso gratuito di informatica per permettere agli alunni interni di acquisire le competenze necessarie al conseguimento della nuova patente europea del computer. Le lezioni, della durata di due ore e strutturate in moduli, si svolgeranno in due pomeriggi a settimana dalle 14.30 alle 16.30.
Il corso è rivolto esclusivamente agli allievi delle scuole:
• Secondaria di I grado, classi II e III;
• Secondaria di II grado, tutte le classi.

Per i costi della certificazione per studenti interni e esterni contattare la scuola…..
Per ulteriori informazioni sulla nuova ecdl: www.nuovaecdl.it