Nessun parli…

Premessa:
Tale giornata, fissata per il 21 novembre 2017, si svolgerà contemporaneamente in tutte le scuole e anche presso la sede centrale del Ministero. Delle iniziative delle singole scuole è data evidenza sul sito del Ministero e le scuole aderenti avranno la possibilità di partecipare anche all’annesso concorso.
Tutte le iniziative che verranno promosse saranno caricate sull’apposita piattaforma on-line del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca http://www.istruzione.it/ProtocolliInRete/ nella sezione attivata per l’iniziativa. Sarà possibile anche creare collegamenti in streaming dai territori con le iniziative che saranno svolte a livello nazionale presso la sede centrale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.
Nella nostra scuola si svolgerà il giorno 22novembre, dal momento che il 21 ricorre la festività del santo patrono.

Cenni storici sull’Educandato Statale “San Benedetto” di Montagnana.
PRESENTAZIONE
A Montagnana (Padova), la città murata meglio conservata d’Europa, nell’ampio spazio occupato fino al XVI secolo dal convento delle Suore Benedettine, è presente l’Educandato “San Benedetto”, una delle circa cinquanta Istituzioni Educative dello Stato.
Fondato con scritto vice-reale del 4 marzo 1811, con il Regno d’Italia, divenne Reale Educandato alle dirette dipendenze del Ministero della Pubblica Istruzione.
Nel 1884 l’Istituto assunse l’attuale conformazione con il mantenimento dei cicli di studi elementari e medi e con la creazione dell’allora cosiddetta “Scuola Normale”, cioè del ciclo di studi medi magistrali. Nell’anno scolastico 1946/47, venne istituita la prima classe dell’Istituto Tecnico ad indirizzo commerciale.
Il profilo attuale dell’Istituzione
Attualmente sono annesse all’Educandato le seguenti scuole: Scuola primaria, Scuola secondaria di I grado, Scuola secondaria di II grado: Istituto Tecnico – ITFAM, Liceo Economico Sociale, Liceo delle Scienze Umane e Liceo Classico Europeo.

Risorse umane coinvolte:
• Tutti gli allievi di ogni ordine e grado: convittori, semincovittori ed esterni (solo degli istituti superiori)
• Tutti gli studenti del Convitto Statale per sordi e dell’ISIS A.Magarotto di Padova
• Tutti i docenti di ogni ordine e grado e personale educativo
• Tutto il personale ATA (collaboratori scolastici, cuochi, guardarobiere, infermiera, tecnici e applicati di segreteria)
• Associazioni del territorio
• Esperti specifici della materia interni ed esterni

Attività previste dal progetto:
La Didattica laboratoriale chiede di passare dall’informazione passiva alla formazione attiva.
Tutta la giornata gli studenti e il personale della scuola sono posti nella condizione di fare un’esperienza culturale sensoriale che ne mobilita le capacità e ne sollecita le potenzialità. Il sapere si mostra come un oggetto vivo sensibile, una realtà pratica che sollecita la sensibilità sensoriale emotiva di ogni individuo.

Mattino:

ore 8.30 Apertura: cortile della scuola – tutti gli studenti (Scuola primaria Scuola secondaria di primo grado- Istituti superiori) N° 850
Inno d’Italia cantato da tutti gli studenti e dal Coro dei guanti bianchi (ragazzi sordi muti del Convitto e dell’ISIS A.Magarotto di Padova – voce solista Baritono Alberto Zanetti
Saluto del Dirigente Scolastico
Lancio di palloncini con messaggi di pace! (parole al cielo)

1° Laboratorio: “Nessun Parli…parla il corpo” – Auditorio Chiesa San Benedetto n°130 corsisti x ogni orario (Scuola secondaria di primo grado- Istituti superiori)

• 9.00 -10.00 Hip Hop e creatività: è una disciplina che unisce esercizi fisici abbinati alla musica
(Associazione: Sueno Dance ASD)

• 10.30 -11.30 Balli caraibici: mescolano in modo allegro, ritmo, vivacità e sensualità
(esibizione del ragazzo–ballerino sordo)

• 12.00 -13.00 Hip Hop e creatività: “danza sportiva” dalla IDSF (International Dance Sport Federation) ed è una disciplina che unisce esercizi fisici abbinati alla musica
(Associazione: Sueno Dance ASD)

2° Laboratorio “Nessun Parli…parla il corpo” – palestra n°100 corsisti coinvolti per ogni orario (Scuola secondaria di primo grado- Istituti superiori)
• 9.00 -10.00 Danza Hip –Hop: è una danza di strada, la cosiddetta “danza dei ghetti metropolitani”. Miscela ritmi africani e tribali con danze sudamericane (capoeira) movimenti asiatici (thai chi, kung fu) e infiniti ritmi multietnici provenienti da tutte le etnie che sono confluite negli stati uniti. (associazione: Sueno Dance ASD)
• 10.30 -11.30 Balli di gruppo
(associazione: Karos Dance)

12.00 -13.00 – Danza Hip –Hop: è una danza di strada, la cosiddetta “danza dei ghetti metropolitani”.
Lorenzo Nalin allievo 4° LES

3°Laboratorio: “Nessun Parli…Rullino i tamburi” il Drum Cicle a Scuola!!! – Salone delle colonne n°100 corsisti per ogni orario (Scuola secondaria di primo grado- Istituti superiori)
9.00 -10.00 10.30 – 11.30 12.00 -13.00
il Drum Cicle facilitato ( cerchio di percussioni): coinvolgente attività in cui un gruppo di persone si trova insieme a suonare tamburi e percussioni sperimentando e espandendo il senso di unità e di unicità.
Giochi ritmici sui tamburi attività di call & response, giochi per inventare ritmi.
Gli strumenti saranno tamburi (djebe, congas, tubano, bongos, frame drums ecc.) e percussioni di vario tipo
(Claves, soundshapes, shakers, sonagli, boomwhackers,ecc)
Stefano Baroni – Professionista

4° Laboratorio: “Nessun Parli…parla la musica” la musica è elemento di unione per la fratellanza di tutte le razze e religioni, poichè essa ti penetra senza vincolo di credo” Susy dal Gesso – sala audiovisivi n°100 corsisti coinvolti per ogni orario (Scuola secondaria di primo grado- Istituti superiori)
9.00 -10.00 10.30 – 11.30 12.00 -13.00
Un mondo creativo: viaggio attraverso la vocalità dalla musica pop all’improvvisazione vocale.
Susy Dal gesso: cantente italiana, compositore, musicista, polistrumentista, arrangiatore, vocal coach e creativo pubblicitario.

“Nessun Parli, ma Canti con Colore”
laboratorio per imparare l’uso a cura di Susy Dal Gesso
(adatto a tutti dai 6 ai 100 anni)
Argomenti trattati:
– colore di petto -colore di gola  -colore di naso/maschera
-colore di testa – esercizi di localizzazione per imparare ad eseguirli e mescolarli tra loro
-La L di gola -Il pianto in gola
-Il riso in gola -La porta scricchiolante
Resterà poco spazio alle domande, ma, qualora dovessero esserci, dovranno essere poste rigorosamente cantando, poiché a nessuno sarà consentito “parlare”

5° Laboratorio: “Nessun Parli… parla la danza”- Biblioteca n° 25 corsisti per ogni orario (Personale Ata e alunni scuole superiori)
9.00 -10.00 10.30 – 11.30 12.00 -13.00
LABORATORIO DI DANZA ORIENTALE.
Il bhangra è una danza flolkloristica tipica del Punjab, una regione a nord dell’India; nata per festeggiare la primavera e il raccolto. Questa danza, inizialmente solo maschile, ora è ballata anche dalle donne. Si sta conoscendo in Italia da qualche anno grazie a vari gruppi originari dell’India che partecipano a festival e trasmissioni televisive e sempre più spesso sono presenti in Feste dei popoli e eventi privati, nonché matrimoni. È una danza che chiunque può fare, coinvolgente allegra, la sua musica riesce a far ballare anche i più pigri…
Danzatrice: Patricia Mereu

Laboratori S. Primaria: Laboratori creativi a cura delle insegnanti – aule della scuola Primaria
9.00 – 10.00 10.30 – 11.30
Arte – lettura animata – creatività con le mani – scoperta del territorio
…..Nel paese “Cantachetipassa” le persona non parlano, comunicano cantando. Cantando anche gli animali. Nelle scuole, nelle fabbriche, negli uffici, sono previste pause in cui tutti possono interrompere le attività per ascoltare musica per suonare e per danzare. Tutti suonano uno strumento.
In un paese come questo mai nessuno si ammala, tutti sono gentili,lavorano e studiano meglio perché il loro modo di vivere musicalmente li fa stare bene….

Gioco dell’oca: avvicinarsi alla disabilità – atrio scuola – max 1 classe per orario Scuola Primaria

9.30-10.30 – 11.00 – 12.00
Ragazzi sordi animeranno uno speciale “Giro dell’oca” per far conoscere ai bambini la lingua dei segni: ogni sosta un segno-parola

Pomeriggio:

SPETTACOLI / LABORATORI E LABORATORI SPORTIVI

1°Spettacolo: “Nessun Parli… parla la musica e magia” Parco e/o Salone delle colonne. Tutti i bambini della Scuola Primaria
13.00 -14.00
Spettacolo di magia e musica con una componente di improvvisazione teatrale chiamato Fantasymusicmagic. Esso risulta essere uno show per bambini che si adatta nelle ambientazioni sceniche più diverse. Il coinvolgimento e la partecipazione sono il filo che unisce la magia con la musica attraverso la presenza costante del pubblico tra i giochi di prestigio proposti.
Ass. Fantasymusicmagic

1°LABORATORIO SPORTIVO: “Nessun Parli… parla il gioco” Palestra max 100 ragazzi
13.00 -14.00
Partita di calcio tra ragazzi degli Istituti superiori e ragazzi sordomuti del
Convitto Magarotto

2°LABORATORIO SPORTIVO: “Nessun Parli… parla il gioco” cortile chiesa max 15 ragazzi
15.00 -16.00
laboratorio tecnico di calcio tra Istituti superiori e ragazzi sordomuti del
Convitto Magarotto
Allenatore professionista : Davide Tentoni

3°LABORATORIO SCACCHI: “Nessun Parli… parla il gioco” Dirigenza max 20 ragazzi
15.00 -16.00
Gli scacchi sono un gioco da tavolo di strategia che vede opposti due avversari
Gli scacchi sono uno dei giochi più popolari al mondo. Gli scacchi sono anche uno sport riconosciuto dal Comitato Olimpico Internazionale e competizioni ufficiali sono organizzate sotto l’egida della FIDE
Istruttore: Edoardo Gioachin

1° Laboratorio “Nessun Parli…parla il corpo” – palestra n°100 corsisti per ogni orario ( S. Primaria)
14.00 -14.45 15.15 – 16.00
danza creativa: movimenti gestualità ordine e creatività ritmi che la musica sollecita e pura improvvisazione.
associazione: Sueno Dance ASD

2°Laboratorio: “Nessun Parli…Rullino i tamburi” il Drum Cicle a Scuola!!! – salone delle colonne n°100 persone coinvolte 100 x ogni laboratorio ( S.Primaria)
14.00 -15.00 15.15 – 16.15
il Drum Cicle facilitato ( cerchio di percussioni): coinvolgente attività in cui un gruppo di persone si trova insieme a suonare tamburi e percussioni sperimentando e espandendo il senso di unità e di unicità.
Giochi ritmici sui tamburi attività di call & response, giochi per inventare ritmi.
Gli strumenti saranno tamburi ( djebe, congas, tubano, bongos, frame drums ecc.) e percussioni di vario tipo (Claves,soundshapes, shakers, sonagli, boomwhackers,ecc)
Stefano Baroni

3° Laboratorio: “Nessun Parli… parlano le mani”- Biblioteca n° 25 corsisti per ogni orario (Scuola secondaria di primo grado- Istituti superiori)
15.00 -16.00
A scuola della lingua dei segni LIS
Ragazzi del Convitto e dell’ISIS A.Magarotto di Padova “leggono” poesie e canzoni

2° Spettacolo : “Nessun Parli…parla il cuore” – auditorium Chiesa San Benedetto persone coinvolte n° 200 x ogni laboratorio (S.S.I classi Prime e II grado)
15.00 -16.00
Attrice professionista percorrerà le emozioni:
“ Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupery
Dalla citazione “ecco il mio secreto è molto semplice: non si vede bene che col cuore l’essenziale è invisibile agli occhi”.
Un viaggio non solo attraverso le parole ma attraverso le esperienze che hanno portato emozioni. Dal contenuto verbale al contenuto emotivo.
Carla Stella: Attrice professionista e performer, da sempre interessata alla poesia e alla letteratura, porta avanti una sua visione cercando di creare un percorso continuo nel fare artistico.

3° Spettacolo : “Nessun Parli…parlano le immagini e la musica ”– sala audiovisivi n°100 persone coinvolte 1 per ogni laboratorio ( S.S.I grado solo classi seconde-terze e allievi di II grado)
15.00 -16.00
“Allegro non troppo” – Bruno Bozzetto
Visione di alcuni momenti di Allegro non troppo, uno spettacolo con l’idea di rendere visiva la musica suonata da un’improbabile orchestra di anziane signore, tramite i disegni di un animatore (Maurizio Nichetti) sul palco. Ogni brano ha un’ambientazione e tratta una tematica diversa. Il disegnatore, sempre più vessato dal direttore d’orchestra (Néstor Garay), troverà la soluzione per sfuggire all’uomo e trovare l’amore.

Guida alla visione di alcuni spezzoni a cura del docente di Storia dell’arte Prof. Danali Giorgio

Ore 16.00 Chiusura: cortile della scuola – tutti gli studenti (Scuola primaria Scuola secondaria di primo grado)
16.00 -16.30
Spettacolo dei Musici e Sbandieratori – Montagnana
Saluto del Dirigente Scolastico
16.30 -17.00

Merenda per tutti

tag:
ARTE musica parole