Collegamenti

“E…STATE INSIEME” – servizio animazione estiva 2019

PREMESSA
I dirigenti ed il personale educativo operanti presso l’Educandato San Benedetto, tenendo presenti le necessità delle famiglie legate al servizio durante l’intero anno scolastico, hanno pensato di istituire un progetto che prolunghi le attività durante le prime due settimane delle vacanze estive. Durante il periodo estivo, molti sono gli enti e le associazioni che propongono servizi di animazione rivolti a bambini e ragazzi sul territorio di Montagnana e nelle zone limitrofe, tuttavia, si è riscontrato che le famiglie i cui figli frequentano la Scuola Primaria annessa all’Educandato San Benedetto preferiscono prolungare il loro rapporto con l’istituzione scolastica, ritenendola un luogo sicuro, protetto, che può offrire attività strutturate e non strutturate in linea con le età e le esigenze di bambini e ragazzi e rinnovando il rapporto di fiducia con il personale educativo che già si occupa dei giovani durante l’anno.
PRESENTAZIONE DEL PROGETTORagazzi educandato
L’estate è il periodo più atteso, quello delle vacanze, quello per stare con gli amici… Il più sospirato e desiderato per tutti, soprattutto per bambini e ragazzi; tuttavia, se lasciato a sé stesso, questo tempo rischia di diventare monotono e noioso. Perché anche questo momento dell’anno si carichi di esperienze positive,nel corso degli ultimi anni, sono stati presentati progetti riguardanti un servizio di animazione estiva di breve durata. “E…state Insieme” è un servizio rivolto ai bambini ed alle bambine frequentanti la Scuola Primaria annessa all’Educandato San Benedetto ed alle loro famiglie. Esso si svolgerà durante le prime due settimane delle vacanze estive, dal lunedì al venerdì e sarà seguito da una squadra di educatori ed educatrici che proporranno ai giovani utenti attività strutturate mirate alla costruzione di semplici manufatti (che saranno portati a casa), ma anche di gioco e ludico espressive, atte a stimolare la creatività ma sempre rimanendo in un contesto semi-strutturato, più rilassato di quello scolastico. Durante le due settimane saranno proposte anche due uscite organizzate che dureranno un’intera giornata. Durante il periodo di frequenza, saranno garantiti ai partecipanti la colazione, una merenda a metà mattina, il pranzo ed una merenda in orario pomeridiano; nei giorni in cui saranno proposte le uscite la mensa scolastica s’impegnerà a fornire il vitto, ma le attività per chi non volesse o non potesse partecipare saranno sospese.
Nel corso della seconda settimana dell’animazione, sarà proposto, a bambini e ragazzi che abbiano frequentato le classi 4^ e 5^ della Scuola Primaria e la classe 1^ della Scuola Secondaria di Primo Grado, anche un soggiorno, presso la località montana di Andalo (TN). Questa breve vacanza sarà l’occasione per sperimentare l’autonomia ad un livello nuovo e diverso, lontani dalla famiglia ed in compagnia di amici e coetanei. In questo contesto saranno proposte attività ludico ricreative in collaborazione con il Comune di Andalo e brevi escursioni nella zona.
VISION
Un luogo sicuro dove giocare ed essere creativi: estate insieme – a scuola per divertirsi. 
Il servizio di animazione estiva si propone di fornire attività strutturate e semi-strutturate ma anche di gioco e disegno libero per fare in modo che bambini e ragazzi trascorrano giornate piacevoli durante le prime settimane delle vacanze estive in un contesto, quello scolastico, conosciuto e sicuro. Viene fornito, alle famiglie che hanno particolari esigenze lavorative, un luogo in cui lasciare i propri figli, sotto l’occhio attento dei professionisti in ambito educativo che hanno cura di loro anche durante l’anno scolastico. Ogni giorno bambini e bambine avranno l’occasione di condividere momenti di gioco libero, di sperimentare la propria creatività in laboratori artistici e di partecipare ad attività ludico-espressive pensate apposta per loro, stando insieme e divertendosi; da ultimo, non meno importante, bambini e ragazzi, soprattutto durante l’esperienza del soggiorno montano, avranno l’occasione di sentirsi più indipendenti, potenziando il proprio livello di autonomia.
MISSION
Il luogo in cui si svolgeranno le attività fa parte dell’Educandato, tuttavia viene vissuto dai bambini e dalle bambine frequentanti la Scuola Primaria solamente durante il periodo estivo ed i momenti ricreativi. Durante il periodo in cui sarà attiva l’animazione estiva “Estate Insieme”, il personale educativo avrà il compito di agevolare e rendere sostenibile la vita all’interno della struttura per i giovani fruitori del servizio.
L’animazione estiva “Estate Insieme” si propone di:
• Promuovere il benessere di bambini e bambine e delle loro famiglie durante le prime settimane del periodo estivo;
• Offrire a bambini e bambine un contesto educativo sano, sicuro e stimolante in cui trascorrere ore serene;
• Dare una risposta ai bisogni delle famiglie durante il periodo estivo, offrendo un’alternativa alle altre proposte presenti sul territorio;
• Contribuire alla realizzazione dei diritti specifici dei bambini, formulati nella Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia del 1989, in continuità con le famiglie.
Il soggiorno montano ad Andalo (TN) si svolgerà presso una struttura a tre stelle che negli ultimi anni ha ospitato questo tipo di attività: l’HOTEL PIANCASTELLO, sito in via Strigole, 6. Il personale educativo è a conoscenza dei luoghi e degli ambienti e li ritiene sicuri ed adeguati allo svolgimento di queste attività. Inoltre, in collaborazione con gli enti del territorio, come il Comune, i ragazzi potranno partecipare alle numerose attività organizzate dagli animatori del posto e usufruire degli ambienti chiusi come la piscina e le palestre messi a disposizione in caso di maltempo.

SOGGETTO GESTORE DEL PROGETTO
DenominazioneEDUCANDATO SAN BENEDETTO
IndirizzoVIA S. BENEDETTO 14/16 35044 – MONTAGNANA (PD)
Telefono0429 804033
E-Mail PDVE010001@istruzione.it
Natura Giuridica ISTITUZIONE SCOLASTICA ED EDUCATIVA STATALE
Legale Rappresentante DIRIGENTE SCOLASTICO dott.ssa EMANUELA VERONESE

PERSONA REFERENTE DEL PROGETTO
Per quanto riguarda la parte del GREST:
Nome FERRACIN ELISA (EDUCATRICE)

Per quanto riguarda la parte del SOGGIORNO MONTANO AD ANDALO (TN):
Nome MEGLIOLA PALMINA (EDUCATRICE)
AREA TERRITORIALE INTERESSATA DAL PROGETTO
Territorio di MONTAGNANA (PD)

SOGGETTI COINVOLTI NEL PROGETTO
SOGGETTO PARTECIPANTE LIVELLO DI COINVOLGIMENTO TIPO DI RAPPORTO FORMALE
EDUCANDATO SAN BENEDETTO SOGGETTO PROMOTORE DEL PROGETTO, FORNITORE DEI LOCALI ATTI ALLO SVOLGIMENTO DELL’ATTIVITÀ E DEL MATERIALE
BAMBINI E RAGAZZI FREQUENTANTI LA SCUOLA PRIMARIA E LA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ANNESSE ALL’EDUCANDATO E LE LORO FAMIGLIE SOGGETTI FRUITORI DEL PROGETTO RAPPORTO FORMALE DI PARTECIPAZIONE, PREVIA ISCRIZIONE ALL’ATTIVITÀ
PERSONALE EDUCATIVO SOGGETTI COINVOLTI IN PRIMA PERSONA NELL’ORGANIZZARE E PROPORRE LE ATTIVITÀ, NELLA SORVEGLIANZA DI BAMBINI E BAMBINE E NEL RAPPORTO CON I GENITORI CONTRATTO DI LAVORO SUBORDINATO

ANALISI SOCIALE CON EVIDENZIAZIONE DEI BISOGNI E DELLE CRITICITÀ
Sulla base dell’osservazione e dell’esperienza diretta, negli ultimi anni, sul territorio di Montagnana e nei paesi limitrofi molti sono gli enti che propongono servizi di animazione estiva e campi-scola: centri parrocchiali, comuni, associazioni e cooperative. Ciascuna di queste istituzioni propone attività che vadano incontro alle esigenze delle famiglie che lavorano durante il periodo delle vacanze estive. Si è notato che, nonostante tutte queste proposte che tendono ad aumentare ed a migliorarsi di anno in anno, le famiglie legate all’Educandato durante l’intero Anno Scolastico, tendono a rinnovare il loro rapporto di fiducia con i professionisti operanti presso la stessa Istituzione Scolastica anche durante queste due settimane di attività extra-scolastica. Ogni anno la proposta si è modificata ed arricchita, grazie agli apporti di ciascun educatore coinvolto, in modo da non lasciare mai delusi i propri utenti. Un punto particolarmente positivo rispetto alla proposta in esame è dato dalle professionalità educative di comprovata esperienza che hanno già avuto modo di conquistare la fiducia dei genitori; non meno importante è la conoscenza dell’ambiente ed il fatto che vengano forniti i pasti principali e la merenda, che in altri luoghi sono a carico delle famiglie.
Durante il soggiorno montano ad Andalo (TN), i bambini ed i ragazzi saranno accompagnato dal personale educativo dell’educandato, con cui le famiglie hanno già un rapporto di fiducia da lungo tempo. Il luogo scelto per trascorrere la breve vacanza ha già ospitato questa iniziativa negli anni passati ed è stata ritenuta una struttura adeguata allo scopo e sicura. Gli ambienti esterni, il paese e le strutture messe a disposizione dal Comune di Andalo, come il “Live Park” locale, hanno soddisfatto a pieno le aspettative degli organizzatori negli anni passati, quindi si è deciso di ripetere l’esperienza coinvolgendo nuovamente i giovani fruitori e, in modo indiretto, le loro famiglie che annualmente rinnovano la loro fiducia nel nostro servizio estivo, iscrivendo i propri figli. Da qualche anno a questa parte, si è notata l’esigenza da parte di bambini e ragazzi di “evadere” dalla quotidianità che, soprattutto durante il periodo estivo diventa quasi monotona, pertanto il personale educativo si propone di realizzare questo progetto che permetta la sperimentazione dell’autonomia, l’esperienza all’aperto, in mezzo ad una natura diversa da quella che i giovani sono abituati a vivere a casa, che stimoli curiosità e creatività, senza tralasciare la valenza ludica di questa proposta.

OBIETTIVI GENERALI DEL PROGETTO
 Intrecciare relazioni e condividere esperienze nel gruppo dei pari;
 Promuovere la creatività;
 Incentivare rapporti di collaborazione e l’armonia nel gruppo dei pari;
 Stimolare la curiosità;
 Permettere alle famiglie di lasciare i propri figli in un luogo adatto durante un breve periodo delle vacanze estive.

OBIETTIVI SPECIFICI DEL PROGETTO
o Incentivare la collaborazione tra pari mediante giochi ed attività mirate;
o Supportare le famiglie nel compito educativo durante un breve periodo di vacanza;
o Autonomizzare ciascun bambino nella gestione del proprio materiale e della propria igiene personale in momenti specifici;
o Proporre semplici attività mirate alla creazione di manufatti;
o Far trascorrere ai bambini in gruppo, dando la possibilità di aiutarsi a vicenda e di condividere esperienze;
o Permettere la sperimentazione dell’autonomia tramite esperienze lontano dalla famiglia, accompagnati da personale educativo qualificato;
o Promuovere l’instaurarsi di relazioni positive tra pari.
RISULTATI ATTESI
Il progetto mira a garantire un servizio di animazione estiva rivolto a bambini e bambine frequentanti la Scuola Primaria annessa all’Educandato, supportando le famiglie nel proprio compito educativo durante le prime due settimane delle vacanze estive. Durante questo periodo saranno proposte attività mirate ed in linea con l’età e le capacità dei giovani utenti, saranno creati semplici manufatti e saranno proposte due uscite con l’obiettivo di condividere esperienze, divertirsi insieme e stimolare la curiosità.
Inoltre, con la proposta del soggiorno montano ad Andalo (TN), ci si propone di accompagnare bambini e ragazzi dai 9 agli 11 anni in un’esperienza nuova che permetta loro di emanciparsi gradualmente dalla famiglia, sperimentando l’autonomia ed intensificando i rapporti con gli amici ed il gruppo dei pari. Durante la vacanza, non mancheranno le proposte di attività ludico-ricreative, sportive e di scoperta, che stimoleranno la creatività e la curiosità, in collaborazione con gli enti presenti sul territorio di Andalo (TN).
ORGANIZZAZIONE DEGLI SPAZI
Per lo svolgimento dell’animazione, verranno utilizzati diversi spazi, in accordo con la tipologia di attività:
• Durante l’accoglienza i bambini e gli educatori occuperanno una delle aule nei pressi della portineria principale della sede centrale dell’Educandato;
• Per la colazione ed il pranzo verrà utilizzato il refettorio dell’Educandato;
• Per lo svolgimento delle attività di gioco e disegno libero sarà utilizzato il cortile della succursale “Casa della Giovane”, in cui saranno posizionati dei tavoli, delle sedie e delle panche, e l’atrio della succursale stessa, in cui sarà posizionato un tavolo per il gioco del “Calciobalilla”;
• I bambini utilizzeranno l’aula al pianterreno per riporre i propri zainetti, il personale educativo utilizzerà la stessa aula per deporre il materiale;
• L’aula multimediale sarà utilizzata, in caso di maltempo, per la visione di film a cartoni animati;
• Le attività laboratoriali si svolgeranno nell’altro ambiente al pianterreno.
Durante il soggiorno montano ad Andalo (TN), bambini, ragazzi ed il personale educativo che li accompagna saranno ospiti presso una struttura a tre stelle situata a pochi passi dal centro del paese, godendo del trattamento di pensione completa. La struttura individuata per questo scopo è l’Hotel “Piancastello”, sito in via Strigole, 6 ad Andalo (TN); recapito telefonico 0461 585624. L’albergo si trova in una posizione strategica, in questo modo sarà più facile raggiungere le attività di animazione all’aperto organizzate dal Comune trentino sia di giorno che di sera, ma anche, in caso di maltempo, recarsi nei luoghi chiusi più adatti a trascorrere le giornate. Bambini e ragazzi saranno suddivisi nelle stanze, in piccoli gruppi, a discrezione degli educatori-accompagnatori, e dovranno provvedere a tenere in ordine i propri effetti personali ed a curare personalmente la propria igiene personale, ovviamente accompagnati e monitorati dal personale qualificato.

DURATA, TEMPI E ORARI DI APERTURA
Il progetto di animazione estiva si protrarrà per le prime due settimane dopo il termine delle lezioni, quindi da lunedì 10 giugno a venerdì 21 giugno.
Le attività si svolgeranno per cinque giorni a settimana, dal lunedì al venerdì.
La “giornata-tipo” inizierà alle ore 8:00 per terminare alle 17:00.
SUDDIVISIONE DELLA GIORNATA-TIPO
Nell’organizzazione della giornata all’interno del servizio, il personale educativo tiene in considerazione:
 Il tipo di gruppo coinvolto (fascia d’età, numero di bambini e bambine);
 Gli orari ed il tempo a disposizione;
 Gli spazi utilizzati ed i materiali utili allo svolgimento delle varie attività, siano esse routine(come le merende ed i pasti), o esperienze ludico-espressive ed educative;
 Il ruolo dell’adulto, di guida, insegnante, educatore e sorvegliante.

ORARIO SITUAZIONE SPAZI
(7:30) 8:00 – 8:30 Accoglienza Aula vicino alla portineria principale (per chi ne facesse richiesta per particolari esigenze familiari, l’accoglienza potrà essere anticipata alle 7:30, i bambini saranno affidati al personale della portineria siano all’arrivo del personale educativo addetto)
8:30 – 9:00 Colazione Refettorio dell’Educandato
9:00 – 9:10 Spostamento
9:10 – 10:30 Attività di gioco all’aperto e disegno libero Sede staccata “Casa della giovane” – Cortile e pianterreno
10:30 – 11:00 Merenda Sede staccata “Casa della giovane” – Cortile
11:00 – 12:30 Attività strutturata Sede staccata “Casa della giovane” – Stanza al pianterreno
12:30 -12:40 Igiene personale e preparazione per il pranzo Sede staccata “Casa della giovane” – Bagni
12:40 – 12:50 Spostamento
12:50 – 13:30 Pranzo Refettorio dell’Educandato
13:30 – 13:40 Spostamento
13:40 – 14:30 Ricreazione Sede staccata “Casa della giovane” – Cortile e pianterreno
14:30 – 15:30 Svolgimento dei compiti assegnati per le vacanze Sede staccata “Casa della giovane” – Stanza al pianterreno
15:30 – 16:00 Attività strutturata Sede staccata “Casa della giovane” – Stanza al pianterreno
16:00 – 16:30 Merenda Sede staccata “Casa della giovane” – Cortile
16:30 -17:00 Attività di gioco e disegno libero Sede staccata “Casa della giovane” – Cortile e pianterreno
17:00 – 17:30 Uscita Sede staccata “Casa della giovane” – Cortile e pianterreno

Per quanto concerne il soggiorno montano ad Andalo, esso si svolgerà da lunedì 17 giugno 2019, con partenza da Montagnana (PD) alle ore 7:30 (da posteggio autobus di linea, sito in via Circonvallazione), a sabato 22 giugno 2019, con ritorno a Montagnana indicativamente verso le ore 12:00.
Le giornate saranno organizzate dal risveglio dei ragazzi sino all’ora di coricarsi: i pasti saranno forniti dalla struttura ospitante secondo orari precisi che aiuteranno lo scandire della giornata. La mattinata ed il pomeriggio dureranno indicativamente dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00, lasciando ai ragazzi il tempo per prendersi cura della propria igiene personale prima e dopo le attività che si svolgeranno poco lontano dalla struttura, nel centro del paese.
FASI MONITORABILI DI REALIZZAZIONE
L’attività di animazione si svolgerà nelle due settimane successive al termine delle lezioni. Le attività saranno suddivise giornalmente, in modo da non appesantire ed annoiare bambini e bambine che frequenteranno l’animazione estiva. Per rendere il tutto più accattivante, alla metà di ciascuna settimana (indicativamente al mercoledì) saranno proposte delle uscite con finalità ludiche.
La scansione delle due settimane sarà la seguente:

  LUNEDÍ 10/06 MARTEDÍ 11/06 MERCOLEDÍ 12/06 GIOVEDÍ 13/06 VENERDÍ 14/06
9:10 – 10:30 Attività di gioco e disegno libero Attività di gioco e disegno libero Arrivo alle piscine comunali di Montagnana Attività di gioco e disegno libero Attività di gioco e disegno libero
11:00 – 12:30 Decorazione di stemmi dell’Animazione con colori a tempera Decorazione di vasetti in vetro con sali colorati con i gessetti Creazione di braccialetti con fili di cotone, fili di lana e perline

O

Attività proposta in collaborazione con il museo di Montagnana (in piccolo gruppo)

Termine dei manufatti creati durante la settimana
14:30 – 15:30 Svolgimento di compiti per le vacanze Svolgimento di compiti per le vacanze Svolgimento di compiti per le vacanze Spettacolo del mago
15:30 – 16:00 Decorazione di stemmi dell’Animazione con colori a tempera Decorazione di vasetti in vetro con sali colorati con i gessetti Creazione di braccialetti con fili di cotone, fili di lana e perline Spettacolo del mago
16:00 – 17:30 Attività di gioco e disegno libero Attività di gioco e disegno libero Ritorno presso la sede staccata “Casa della giovane” per rientro in famiglia Attività di gioco e disegno libero Attività di gioco e disegno libero
  LUNEDÍ 17/06 MARTEDÍ 18/06 MERCOLEDÍ 19/06 GIOVEDÍ 20/06 VENERDÍ 21/06
9:10 – 10:30 Attività di gioco e disegno libero Attività di gioco e disegno libero Partenza per l’Asineria dell’Associazione “A Passo Lento” di Teolo (PD) Attività di gioco e disegno libero Attività di gioco e disegno libero
11:00 – 12:30 Decorazione di murales su carta Creazione di porta-penne con le mollette in legno

 

Attività organizzate Decorazione con colori a tempera di porta-penne con le mollette in legno

O

Attività proposta in collaborazione con il museo di Montagnana (in piccolo gruppo)

Termine dei manufatti creati durante la settimana
14:30 – 15:30 Svolgimento di compiti per le vacanze Svolgimento di compiti per le vacanze Svolgimento di compiti per le vacanze Spettacolo del mimo
15:30 – 16:00 Decorazione di murales su carta Creazione di porta-penne con le mollette in legno

 

Decorazione di porta-penne con le mollette in legno Spettacolo del mimo
16:00 –17:30 Attività di gioco e disegno libero Attività di gioco e disegno libero Ritorno presso la sede staccata “Casa della giovane” per rientro in famiglia Attività di gioco e disegno libero Attività di gioco e disegno libero

Durante il soggiorno montano ad Andalo (TN) il personale educativo provvederà ad accompagnare bambini e ragazzi sul nuovo territorio, permettendo loro di conoscere la flora e la fauna locali, di vivere all’aria aperta e in mezzo alla natura: verranno proposte brevi escursioni, con percorsi adatti all’età dei partecipanti e ci si potrà appoggiare al nutrito programma di intrattenimento offerto dal comune di Andalo, con animatori qualificati in spazi verdi facili da raggiungere sia durante il giorno, sia in serata. In caso di maltempo, il personale educativo garantirà ai ragazzi attività alternative organizzate
RISORSE ECONOMICHE
Ogni partecipante verserà una quota di 50,00 – 55,00€ a settimana al momento dell’iscrizione all’animazione estiva (per i fratelli, sarà applicato lo stesso sconto utilizzato per le rette).
L’acquisto del materiale, il pagamento delle uscite in piscina ed al Parco Faunistico ed i pasti saranno a carico dell’Educandato.
Sarà elaborato un prospetto economico preciso rispetto alle spese che l’Educandato dovrà sostenere anche in base al numero dei partecipanti, per quanto concerne il materiale utile allo svolgimento delle attività ed i costi delle uscite.
Ogni partecipante al soggiorno montano ad Andalo (TN) sarà tenuto al versamento della quota di 200,00 €, comprensiva delle spese di trasporto, di vitto ed alloggio e attività (per i fratelli, sarà applicato lo stesso sconto utilizzato sulle rette). La quota di partecipazione è stata calcolata su un numero minimo di 20 partecipanti.
Il modulo di pre-iscrizione all’attività per valutare indicativamente il numero dei partecipanti si trova nell’allegato.
PREVISIONE DI ADEGUATI STRUMENTI DI MONITORAGGIO E DI VALUTAZIONE
Durante tutto il periodo in cui si svolgeranno le attività, gli educatori si impegneranno a rilevare in prima persona la soddisfazione dei giovani utenti, osservando le loro reazioni e la loro partecipazione ai giochi ed ai laboratori creativi. Inoltre, ci sarà un continuo scambio con i genitori che verranno ad accompagnare ed a ritirare i propri figli.

Montagnana (PD), Marzo 2019

tag:
estate montagna settimana